Eventi: Il riconoscimento delle decisioni straniere: temi scelti

Il riconoscimento delle decisioni straniere: temi scelti

L’Ordine degli Avvocati di Roma – Progetto “Legislazione europea ed internazionale” organizza, lunedì 12 novembre, ore 16.30-18.30, un incontro dal titolo “Il riconoscimento delle decisioni straniere: temi scelti”.

Intervengono: Mauro Vaglio (Ordine degli Avvocati di Roma); Cristina Tamburro (Ordine degli Avvocati di Roma); Francesca Pietrangeli (avvocato in Roma); Antonio Briguglio (Univ. Roma “Tor Vergata”); Andrea Carlevaris (Sciences Po School of Law, Parigi); Gianna Maria Zannella (Corte d’Appello di Roma); Luca Di Felice (avvocato in Roma).

Dottrina: Current and Future Perspectives on Cross-Border Service of Documents

Stefano Dominelli, Current and Future Perspectives on Cross-Border Service of Documents, Aracne editrice, 2018, pp. 1-208.

È stato recentemente pubblicato un volume in lingua inglese dedicato all’analisi della prassi applicativa del Regolamento CE n. 1393/2007 relativo alla notificazione e alla comunicazione negli Stati membri degli atti giudiziari ed extragiudiziali in materia civile o commerciale. Il lavoro commenta inoltre le recenti proposte di modifica presentate dalla Commissione europea.

Il volume è scaricabile gratuitamente a questo indirizzo.

Eventi: 60 years BIICL, 50 years Brussels Regime, 60 years New York Convention

60 years BIICL, 50 years Brussels Regime, 60 years New York Convention

Il British Institute of International and Comparative Law organizza, in data 29 novembre 2018, ore 14-19, un incontro destinato a celebrare il 60° anniversario dell’Istituto stesso, nonché i 50 anni dalla conclusione della Convenzione di Bruxelles del 1968 concernente la competenza giurisdizionale e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale e i 60 anni dalla conclusione della Convenzione di New York del 1958 sul riconoscimento e l’esecuzione dei lodi arbitrali stranieri.

Intervengono: Lord Collins (già Giudice UK Supreme Court); Niuscha Bassiri (Hanotiau & van den Berg); Massimo Benedettelli (Arblit e Univ. Bari); Stravros Brekoulakis (Queen Mary Univ. London); Richard Fentiman (Univ. Cambridge); Rita Giannini (UK Law Societies Joint Brussels Office); Paula Hodges (Herbert Smith Freehills); Jan von Hein (Univ. Freiburg); Maria Louise Kinsler QC (2TG); Xandra Kramer (Univ. Rotterdam); Alex Layton QC (20 Essex Street); Eva Lein (Univ. Lausanne e BIICL); Audley Sheppard (Clifford Chance LLP); Hans Van Loon (già Segretario Generale Conferenza dell’Aja); Diana Wallis (già Vice-Presidente Parlamento europeo).

Maggiori informazioni a questo indirizzo.

Call for papers: “European private international law: Dialogue with legal practice”

Call for papers: “European private international law: Dialogue with legal practice”

Si svolgerà a Madrid il 24 gennaio 2019, presso l’Ilustre Colegio de Abogados de Madrid, il quarto Seminario su temi attuali del diritto internazionale privato, dal titolo “European private international law: Dialogue with legal practice”, organizzato dall’Associazione Spagnola dei Professori di Diritto Internazionale e di Relazioni Internazionali (AEPDIRI).

In vista del Seminario, gli interessati sono invitati a presentare abstract di 1.000-1.500 parole su varie tematiche di diritto internazionale privato, da inviare entro il giorno 30 novembre 2018 all’indirizzo di posta elettronica seminarioactualidad.dipr2019@aepdiri.org.

Dottrina: The role of party autonomy under the regulations on matrimonial property regimes and property consequences of registered partnerships.

Cristina Grieco, The role of party autonomy under the regulations on matrimonial property regimes and property consequences of registered partnerships. Some remarks on the coordination between the legal regime established by the new regulations and other relevant instruments of European Private International Law, in Cuadernos de derecho transnacional, 2018, 2, pp. 456-476.

The new Regulations (No. 2016/1103 and No. 2016/1104) recently adopted through an enhanced cooperation by the European Legislator aim to deal with all the private international law aspects of matrimonial property regimes and property consequences of registered partnerships, both as concerns the daily management of matrimonial property (or partner’s property) and its liquidation, in particular as a result of the couple’s separation or the death of one of the spouses (or partners). The paper aims to address the prominent role of party autonomy in the two Regulations and to focus on the coordination between the legal system embodied in the new two Regulations, and other relevant instruments of European private international law in force, such as the Succession Regulation and the Bruxelles II-bis Regulation.

 

Dottrina: Collective Redress in the Member States of the European Union

È stato pubblicato sul sito web del Parlamento europeo lo studio “Collective Redress in the Member States of the European Union”. Lo studio è stato condotto  su richiesta della Commissione giuridica del Parlamento europeo, responsabile dell’esame della proposta di direttiva sulle azioni rappresentative per la protezione degli interessi collettivi dei consumatori, presentata dalla Commissione europea lo scorso 11 aprile. Lo studio, insieme con i rapporti nazionali, è stato elaborato da un gruppo transnazionale di studiosi, coordinato da Sabine Corneloup, Bénédicte Fauvarque-Cosson e Fabienne Jault-Seseke e con la presenza, per l’Italia, di Alberto Malatesta e Gaetano Vitellino.

Dopo aver illustrato la situazione attuale a livello nazionale e dell’Unione, svolgendo in particolare una disamina comparata della disciplina vigente di 12 Stati membri, tra i quali l’Italia, lo studio si pronuncia a favore di un intervento normativo dell’Unione e, a tal fine, fornisce suggerimenti sulle forme concrete che tale intervento dovrebbe prendere. In tale contesto, particolare attenzione è prestata alla disciplina internazionalprivatistica dei collective redress: lo studio ritiene inadeguata la disciplina vigente e propone in proposito l’introduzione di un complesso articolato di specifiche norme sia sulla competenza giurisdizionale sia sulla legge applicabile.

Call for papers: Il diritto internazionale ed europeo nei giudizi interni – XXIV Convegno annuale della Società Italiana di Diritto internazionale e dell’Unione europea

XXIV-Convegno-annuale-SIDI-Roma-2019-Call-for-Papers

Si svolgerà  a Roma, nei giorni 5-6 giugno 2019, il XXIV Convegno annuale della Società Italiana di Diritto internazionale e dell’Unione europea, dal titolo “Il diritto internazionale ed europeo nei giudizi interni”.

In vista del Convegno annuale, gli interessati sono invitati a presentare abstract, tra l’altro, sulla tematica “1) Problemi e difficoltà di applicazione nei giudizi interni delle norme internazionali ed europee di diritto internazionale privato e processuale”, di non più di 5000 caratteri spazi inclusi entro il 25 novembre 2018 all’indirizzo di posta elettronica info@sidi-isil.org.

Maggiori informazioni a questo indirizzo.

Dottrina: Jurisdiction in Matters Relating to Property Regimes under EU Private International Law

Pietro Franzina, Jurisdiction in Matters Relating to Property Regimes under EU Private International Law, in Yearbook of Private International Law, vol. XIX – 2017/2018, pp. 159-194.

Regulations (EU) 2016/1103 and 2016/1104 of 24 June 2016 set forth a comprehensive body of rules of private international law regarding, respectively, matters of matrimonial property regimes and the property consequences of registered partnerships. The outcome of enhanced cooperation under Article 20 TEU, the two Regulations bind, so far, eighteen Member States. Their rules apply to legal proceedings instituted on or after 29 January 2019. The Regulations bring together rules on jurisdiction, the conflict of laws and the recognition and enforcement of judgments, following the one-stop-shop approach underlying other measures in the field of judicial cooperation in civil matters under Article 81 TFEU, such as Regulation (EU) No 4/2009 on maintenance obligations and Regulation (EU) No 650/2012 on succession upon death. In that context, the paper provides a detailed analysis of the complex jurisdiction-conferring rules contained in the two Regulations, sketching the general policies underlying those provisions and examining in turn their features.

Eventi: Le regole europee sulla competenza giurisdizionale e il riconoscimento delle sentenze

Le regole europee sulla competenza giurisdizionale e il riconoscimento delle sentenze – Lo spazio giudiziario europeo in materia civile a cinquant’anni dalla Convenzione di Bruxelles del 27 settembre 1968 – Rovigo, 22 ottobre 2018

Evento formativo organizzato dalla sede di Rovigo del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara, col patrocinio del Tribunale di Rovigo e dell’Ordine degli Avvocati di Rovigo, nel quadro della Giornata europea della Giustizia.

Intervengono: Francesco Salerno (Univ. Ferrara), Alina Ontanu (Univ. Rotterdam), Stefano Nicolin (Foro di Rovigo), Pietro Franzina (Univ. Ferrara).